Trova il tuo immobile

Guida alla Vendita

Vendere casa è uno dei compiti più difficili, anche emotivamente, che ci troviamo ad affrontare nella nostra vita.

Per molti di noi la casa è diventata un luogo che ci rappresenta, dove riusciamo ad esprimere noi stessi ed anche il luogo dove nascondiamo segreti e ricordi di famiglia.

Ma giunti al momento di doverla vendere non possiamo fare a meno di ricordare che stiamo facendo un'operazione commerciale e qualcun altro si dovrà “innamorare” della nostra casa.

Per far si che questo possa succedere, i clienti devono a loro volta immaginarla come un luogo ideale dove  vivere e nel quale costruire futuri ricordi, adattandola al loro stile di vita.

Quindi sicuramente dovremo metterla in vendita al prezzo giusto, ma anche preparare la casa per la vendita,  con colori neutri e qualche tocco personale.

 

Preparare la casa

La cosa più economica che possiamo fare per rendere la nostra casa pronta per le visite, è riordinarla e rendere gli spazi il più possibile visibili.

Ad esempio spostare tutti i mobili lungo la parete (tavoli, sedie ecc.), e togliere oggetti ed elettrodomestici (specie in cucina) dalla vista, aiuterà i clienti a trovare idealmente lo spazio per i loro oggetti e comunque l'eventuale mancanza di spazio passerà inosservata. 

 

Non riempire ripostigli e stanzini

Non facciamo l'errore di mettere in ordine,  riempendo ripostigli e stanzini.

In tal caso daremo l'impressione di non avere sufficiente spazio.

Meglio appoggiare qualcosa dai parenti, fin quando non venderemo la casa.

 

Non spendeteci dei soldi.

Non serve spendere soldi in ripulitura o ristrutturazione di un solo ambiente.

Quasi sempre i clienti acquirenti pensano “E perché hanno ristrutturato il bagno se ora mettono in vendita? “ o “perché hanno tinteggiato solo quella camera ?“ .

Diverso è il caso della ristrutturazione totale dell'immobile. Ma poi non aspettiamoci di veder recuperati tutti i soldi che abbiamo impiegato.

Parliamone con un agente immobiliare e, prima di fare qualsiasi lavoro importante, valutiamo con lui la convenienza o meno di procedere e se davvero questo potrà esserci utile a vendere la casa, o quanto possa aiutarci a maggiorare il prezzo di vendita.

Nel caso in cui non ne valga la pena, lasciamo la casa così come è, con pregi e difetti, qualora ve ne siano, visibili.

 

Sì ad una ripulitura interna

Se nella nostra casa ci sono pareti di colore acceso, perché a noi piacciono molto, sarebbe opportuno pensare di riverniciare con colori neutri, che forniscono una base bianca, per consentire a chiunque di immaginare la casa secondo il proprio stile.

 

Sì ad un'ampia disponibilità per le visite

Gli acquirenti, in particolare coloro che sono pronti a fare un'offerta, chiedono di vedere la casa in un preciso momento.

Non è importante se pensavamo di uscire, o volevamo star fuori per il week end. Se abbiamo deciso di vendere casa, e se davvero lo vogliamo fare presto e bene, rendiamo massima la disponibilità per gli appuntamenti con i potenziali acquirenti.

Alcuni venditori fanno l'errore di limitare gli accessi ad uno o due giorni, per una o due ore; o comunque quando è più conveniente per loro.

In tal modo però si perdono alcuni acquirenti, magari proprio la persona interessata all'acquisto.
Pensiamoci…

 

In conclusione

Prezzo, strategia di vendita, disponibilità di orari e sopratutto arte nel vendere.

Se riteniamo necessario un aiuto per vendere bene, affidiamoci a chi lo fa per mestiere, e con professionalità,  da oltre 23 anni. Clicca qui.